FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI

I FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI

 

Cosa sono i fondi paritetici interprofessionali?

 

Istituiti con la legge 388/200, i Fondi Paritetici interprofessionali per la Formazione Continua sono organismi ai quali le aziende possono liberamente iscriversi al fine di formare gratuitamente i propri collaboratori, sfruttando il "Contributo Obbligatorio per la Disoccupazione Involontaria", fino a poco tempo fa destinato solo ed esclusivamente all'INPS.

 

Attualmente, le aziende possono scegliere se versare questo contributo (pari allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori) come in origine all'INPS, oppure se destinarlo ai Fondi Interprofessionali per finanziare la formazione dei propri dipendenti, senza oneri aggiuntivi o vincoli per l'impresa.

 

I Fondi sono uno strumento decisivo per tutte quelle aziende che credono nell'aggiornamento continuo, nella formazione di un capitale umano capace e sempre in evoluzione e, soprattutto, che vogliono tenersi al passo con i cambiamenti in atto nello scenario lavorativo globale.

 

 

Come aderire?

 

Aderire ai Fondi Interprofessionali è semplice, veloce e, soprattutto, gratuito.

E' sufficiente seguire questi semplici passaggi:

 

  1. Compilazione della "Denuncia Aziendale" (ex. Mod. DM10/2), riempire l'opzione relativa all'adesione ai Fondi Interprofessionali selezionando il codice adeguato alla categoria di fondo prescelta e indicando il numero dei dipendenti interessati all'obbligo contributivo.
  2. Trasmissione della denuncia all'INPS all'interno del flusso UNIEMENS (è sufficiente effettuare la procedura di adesione una sola volta).
  3. Una volta completata l'adesione, F.A.T.A. potrà presentare il programma di formazione per l'impresa richiedente.

 

 

Come opera F.A.T.A.?

 

F.A.T.A., in qualità di Ente Accreditato, si pone l'obiettivo di seguire le imprese in tutte le seguenti fasi di gestione del Fondo. 

Essa, infatti:

 

  • Rileva e valuta i fabbisogni formativi dell'azienda (anche in materia di sicurezza);
  • Procede alla stesura del progetto che verrà presentato al Fondo per la valutazione;
  • Ad approvazione avvenuta, l'ente procede calendarizzando le attività prescelte, mettendo anche a disposizione i propri locali per l'avvio e l'erogazione dei corsi selezionati;
  • Si interessa anche degli aspetti relativi alla rendicontazione delle attività.

 

Tutte queste fasi, saranno gestite in stretta collaborazione con l'azienda, con l'obiettivo condiviso di far fronte a tutte le esigenze formative rilevate. La formazione erogata sarà a tutti gli effetti riconosciuta.

F.A.T.A. si pone come tramite tra l'azienda e l'organizzazione dei Fondi accreditati all'ente, aiutando le imprese a capire i propri fabbisogni formativi e a gestire le risorse finanziarie al meglio, con il fine comune di accrescere le competenze del capitale umano aziendale.

 

 

L'ente è accreditato a Fondartigianato, Fondimpresa e Fond.Er.

 

 

FONDARTIGIANATO

FONDIMPRESA

FOND.ER. 

 

 

 

 

Criteria Engineering
Oreb
Confartigianato Udine
Confartigianato